Giochiamo a LUGOPOLI

E’ nato un nuovo gioco: LUGOPOLI.
Le regole sono simili al più noto gioco da tavolo, tiri i dadi e sposti la pedina.
Così ti capita di passare su via Foro Boario e ti compri una piazza dove costruisci un bell’immobile, un altro tira i dadi e finisce sul Canale dei Mulini ed anche lui costruisce ma gli imprevisti gli dicono che non può farlo.
Chiede alla banca, gestita da un ex sindaco, ed ecco fatta la legge!
Puoi costruire, tranquillo, tanto quando hai finito ti cambio le regole così vendi tutto a chi ti pare.
A chi tocca adesso? Ah, sta a te? Tira!
Sei capitato sulla casella di Madonna delle Stuoie puoi comprare la pista pubblica e farci una scuola guida per ciclomotori ovviamente privata.
Ci piacerebbe sapere se tutta Lugo è in vendita e chi può giocare, perché se possono farlo tutti anche i residenti di via Passamonti tirerebbero volentieri i dadi e se avessero la fortuna di capitare sulla propria via la comprerebbero al volo perché da soli, magari, in una settimana se la metterebbero a posto senza dover aspettare tempi biblici da parte del comune.
La domanda che ci poniamo è: perché sta accadendo tutto questo?
Il comune vuole fare cassa o sotto c’è qualcosa di più?
Ricordate che chi governa non è padrone ma servo dei suoi cittadini ed ancora una volta a Lugo lo hanno dimenticato e un altro pezzo di città finirà in mano private.
Resp. di Lugo
Luca Marchiani

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...