RADUNATA FORZANOVISTA DOMENICA 23 AGOSTO

Domenica 23 agosto dalle ore 8.00 circa alle ore 10.00 volantinaggio im p.zza Ricci angolo edicola a Lido di classe “CONTRO IL DEGRADO” della cittadina balneare.
A seguire, ore 10.30 c.ca radunata di tutti i reduci e camerati presso il cimitero monumentale di Ravenna, per commemorare, come tutti gli anni, un grande eroe “Ettore Muti”; messa presso la cappella del Cimitero a seguire corteo fino la lapide del valoroso plurimedagliato combattiero.

BASTA ZINGARI!

Forza nuova Faenza a fronte dell’indesiderata e persistente presenza degli zingari nella nostra città (parco Tassinari e giardinetti dello Stradone angolo via Cavour) organizzerà a partire da sabato 22 agosto p.v., presidi con volantinaggi per chiedere l’immediato allontanamento dal nostro territorio di tutti questi gruppi che vivono a livello parassitario nei confronti della società e l’intervento di qualsiasi forma di finanziamenti alla Papa Giovanni XXIII, associazione che aiuta gli stessi zingari.
Nel caso in cui tali richieste non fossero “esaudite” da parte degli organi competenti, Forza Nuova accentuerà progressivamente la forma di protesta con massicci presidi ogni dove gli zingari fossero presenti.
La forza propulsiva della nostra azione politica viene supportata da tutti i cittadini italiani della nostra città che hanno scelto Forza Nuova portavoce dei loro sacrosanti diritti.
Vincenzo Fanelli
Vice resp. Sez. unica Romagna

VOLANTINAGGIO A FAENZA

GIOVEDI 13 ABOSTO P.V., DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 12.00 PRESSO LA PIAZZA DEL POPOLO DI FAENZA VOLANTINAGGIO CONTRO IL SINDACO E LE SUE SCELLERATE DICHIARAZIONI…

FAENZA è UNA CITTA’ SICURA!!
CARO SINDACO…FATTI UN GIRO PER I QUARTIERI…VIENI A VEDERE.

resp. organizzarione D. Raggi

FAENZA ….CITTA’ SICURA 2.

In merito alle affermazioni del sindaco Casadio, relative alla sicurezza nella nostra città, riteniamo siano assolutamnte deliranti e frutto di una forlte insolazione. Forza Nuova FAenza ritiene invece che la criminalità della città ia un problema prioritario da affrontare con un massiccio impiego delle forze competenti, con un maggior controllo del territorio.
Vincenzo Fanelli
vice resp. sezione unica romagna