FANTASTICA CONFERENZA A BOLOGNA

290420096803Si è svolta ieri sera a Bologna la conferenza di Fiore Tam e Correggiari di fronte a oltre cento partecipanti le parole toccanti di Padre Tam hanno riscosso decine e decine di applausi. La frase piu applaudita è sicuramente stata questa: GLI ISLAMICI CON LE NOSTRE LEGGI ENTRERANNO IN EUROPA E CON LE LORO LEGGI CI CONQUISTERANNO!! Un monito a tutti i liberisti e i laicisti che professando il non credo nella religione e nella PATRIA indeboliscono sempre più inesorabilbente le nostre tradizioni e la nostra volontà di risorgere. FORZA NUOVA SARA’ SEMPRE PRONTA AD ARGINARE LA CALATA DEGLI UNNI!!!

Annunci

ROBERTO FIORE A BOLOGNA

Mercoledì 29 APRILE 2009 ore 21.00

presso l’HOTEL EUROPA, via Boldrini 11 vicino alla stazione centrale

ISLAM ALLA CONQUISTA D’EUROPA: IMMIGRAZIONE E QUESTIONE TURCHIA

relatori:

Roberto Fiore, segretario naz. Forza Nuova,

Thibaut De La T0cnaye, dirigente e resp. naz. del Front National

interverranno:

DonGiulio Maria Tam, candidato alla carica di Sindaco di Bologna

Gianni Correggiari, vice-segretario naz. di F.N. e candidato alla presidenza della Provincia

I FAENTINI SI STANNO STUFANDO

Spett. Sig Sindaco di Faenza – Spett. Comandante Compagnia Carabinieri – Spett. vice Questore di P.S. di Faenza – Spett. Organi di Stampa Locale

 Egregi Responsabili della pubblica sicurezza del Comune di Faenza,

 in qualità  di segretario della sezione di Faenza di Forza Nuova vi scrivo per richiedere la vostra attenzione su un grosso problema di futuro ordine pubblico che si sta delineando nelle adiacenze di corso Garibaldi all’altezza del parco di S.Francesco fino all’incrocio con la via Emilia. Sono stato contattato varie volte da molti esercenti e residenti che lamentavano un forte disagio dovuto al continuo spaccio di droga all’aria aperta e sotto gli occhi di tutti che si svolge quotidianamente sia nel parchetto, che di fronte al Call Center di fianco alla Carifin Italia, che nel parco detto del bersagliere. Dopo aver contattato e raccolto firme dai vari residenti ed esercenti, ho inviato una lettera al Prefetto De Sanctis ( allego copia) correlata di fotografie che provano lo schifo e la maleducazione dei frequentatori del Call Center che dopo aver consumato litri di birra orinano impunemente nella via Calligherie e rumoreggiano fino a tarda notte. Purtroppo al momento non si è visto nessun miglioramento, anzi, la situazione sta peggiorando, mi risulta che questa notte sia stata sfondata una vetrina de suddetto l Call Center. Sono stato contattato per l’ennesima volta e ho riscontrato un forte senso di abbandono e di sfiducia delle istituzioni da parte dei residenti che mi hanno chiesto un aiuto, essendo loro disposti a tutto affinché questa situazione di degrado e di paura debba cessare immediatamente. Mi è stato chiesto di creare delle “ronde”, di attuare dei presidi o qualsiasi altra situazione atta a scoraggiare il continuo degrado della zona. Fortemente preoccupato della situazione, chiedo un vostro immediato interessamento onde evitare un futuro inasprimento della tensione che si sta aggravando e che potrebbe sfociare in iniziative private anche pericolose. Certo di un vostro interessamento, ringrazio. Santarelli Mirco

 (precedente lettera inviata al Prefetto di Ravenna):

 Faenza, 3 marzo 2009 Dott.ssa Floriana De Sanctis –  RAVENNA

Ill.mo Prefetto

 Il sottoscritto Mirco Santarelli, quale cittadino faentino residente in faenza, via Calligherie 12, scrive la presente affinché si possa intervenire efficacemente per dare termine alla nefanda situazione delle vie faentine del centro storico. Con l’espandersi dell’immigrazione, aumentano i loro “luoghi” di ritrovo, ovvero i famigerati call – center, sparsi un po’ per tutta la città; altro non sono che covi di delinquenti e clandestini, i quali, stazionano per quasi le intere giornate, soprattutto in orari pomeridiani, serali e notturni, all’interno e di fronte questi locali, bevendo litri di birra, importunando i passanti, spacciando droga, picchiandosi tra di loro e infine orinando per le strade, un vero e proprio schifo; le nostre vie, per le quali passano bambini, donne, anziani, trasformate “cessi all’aperto “, orinatoi per extra-comunitari, i quali non si preoccupano nemmeno della gente che passa, se ne fregano altamente e fanno i loro bisogno addosso i muri delle case circostanti. ( allego fotografie dello scempio). In particole questa situazione, oramai degenerata, avviene all’angolo tra via Calligherie e c.so Garibaldi, a ridosso di uno dei tanti call – center. Quale cittadino ho già provveduto a chiedere svariate volte l’intervento delle forze dell’ordine ma senza risultato alcuno. La situazione, anzi, peggiora giorno per giorno. Anche altri cittadini, esasperati come me, hanno parlato col Sindaco, ma senza ottenere risultati; tutte risposte sempre molto vaghe che non hanno portato ad alcun rimedio. A questo punto, stanco ed esasperato, deluso dalla non attenzione che un semplice cittadino come me, il quale chiede più sicurezza per la propria città, si rivolge a Lei, sig. Prefetto, affinchè possa intervenire al più presto per porre un rimedio decisivo a questa schifezza!. Sicuro di un Vostro tempestivo riscontro,  e rimanendo a Vs. disposizione per ogni delucidazione, porgo cordialissimi saluti.  Mirco Santarelli

Solidarietà all’Abruzzo

Come sempre Forza Nuova è a fianco degli italiani, e come sempre si muove per aiutare gli italiani più bisognosi. Il nostro compito, questa volta, è stato quello di aiutare concretamente gli italiani colpiti dal devastante terremoto in Abruzzo raccogliendo il necessario da poter inviare. A tale proposito ringrazio personalmente tutti i camerati, simpatizzanti e amici che mi hanno dato una mano, che hanno contribuito, in maniera splendida e rapida, alla raccolta di materiale da inviare alle città colpite. Come già sapete, tutto quello raccolto verrà consegnato, domani, venerdì 10 aprile ai camerati di Bologna i quali, personalmente, faranno il carico da trasportare all’Aquila nei prossimi giorni per donare un sorriso in piu’ alle famiglie e soprattutto ai bambini colpiti dalla tragedia. Un enorme Grazie di cuore a tutti.

Desideria Raggi