LA PAZIENZA HA UN LIMITE!

FAENZA 19.06.2008

Spett. sig. Sindaco c/o Comune di Faenza

Comando Compagnia Carabinieri di Faenza

Commissariato di Faenza

Polizia Municipale di Faenza

Testate giornalistiche locali

 

FAENZA BOLLETTINO DI GUERRA DELLA PRIMA QUINDICINA DI GIUGNO  2008

 

      Rissa con accoltellamento all’inaugurazione disco-pub di Faenza fra delinquenti  albanesi e marocchini;

      Bottigliate a ragazza italiana e al suo cane di fronte ad un bar in piazza da parte di delinquenti albanesi.

      Coltellata al viso di un ragazzo italiano presso disco-pub di Faenza da parte di un delinquente marocchino

      Devastazione di n 7 autovetture davanti ad un rione faentino da parte di delinquenti marocchini ubriachi.

      Coltellate fra delinquenti marocchini in Via Medaglie D’oro con feriti e sangue che correva a fiumi.

      Furti e rapine da parte delinquenti di varie etnie.

 

     FORZA NUOVA attribuisce le colpe di questa pericolosa situazione a :

 

      Certa magistratura schierata politicamente,fannullona e antinazionale  che rende vano il lavoro svolto dalle forze dell’ordine.;

 

      Amministrazione comunale cieca,incompetente e spendacciona  che rende insostenibile la vita soprattutto per i bambini le donne e anziani ;

 

      Certa stampa locale asservita e schiava del potere politico che rende inaccessibili le notizie per tutta la cittadinanza causando una disinformazione di “ottima qualità”;

 

      Associazioni satelliti dei partiti di governo locale che oltre che arricchirsi alle spalle dei cittadini difendono a spada tratta tutti i cittadini extra-comunitari senza distinguere fra coloro che lavorano e coloro che delinquono.

 

Forza Nuova concede ancora pochissimo tempo alle istituzioni sopra citate per una netta inversione di marcia al fine di migliorare la vita e la sicurezza per la cittadinanza italiana.

Diversamente, Forza Nuova non potrà più garantire il controllo della situazione, la pazienza dei cittadini e nostra è giunta al limite, per tanto chiediamo un’immediata soluzione a questa impressionante situazione di pericolo.

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...