LE AGGRESSIONI DEI COMUNISTI

Ieri, domenica 15 giugno u.s., presso il centro polivalente di Lido Adriano si dovevano tenere le votazioni da parte degli extracomunitari della zona per le cosidette cariche di consiglieri aggiunti. Appena si è saputo che ci sarebbe stata una manifestazione di protesta da parte della Fiamma Tricolore, che intendeva ribadire che il voto agli extracomunitari è inutile e anti nazionale, immediatamente si sono mossi i paladini della giustizia e dell’antifascismo ovvero i comunisti, no-zoo, cobas, militanti di centri sociali capeggiati dalla Morigi. Purtroppo, la tanto dichiarata democrazia e libertà di parola che professano e dichiarano a gran voce i compagni, ieri, come sempre, è svanita in atti intimidatori, minaccie, e violenza fisica tanto che il responsabile locale di Fiamma tricolore, Paolo Casadio, si è ritrovato all’ospadale ferito alla testa. A questo punto ci poniamo la domanda : ma in tutte le occasioni ove vi è stata una manifestazione di destra con conseguente contromanifestazione di sinistra, finisce a botte e quasi sempre i buonisti pacifisti comunisti con le loro bandiere della pace menano come dei fabbri; non sarà che i veri intolleranti, razzisti e antidemocratici sono proprio loro? Nonostante la loro violenta volontà di “zittire” chiunque si opponga alle loro scellerate scelte politiche, non ci imbavaglieranno mai e continueremo a manifestare le nostre idee. CONTRO I RAZZISTI COMUNISTI

 

Annunci

1 commento

  1. Un ringraziamento da parte nostra per il comunicato: ci saremmo aspettati altrettando dal centrodestra ravennate, che invece resta in silenzio.
    Domenica su Ravennanotizie ,e lunedì sulla stampa apparivano le patetiche dichiarazioni del sindaco “di tutti” Matteucci, in cui affermava che .
    Visto il silenzio del centrodestra, temiamo che siano d’accordo con il primo cittadino.
    Noi restiamo in attesa di sapere quando avranno terminato di valutare, se procedere o meno con querele, per aver violato diverse leggi dello Stato in particolare la legge NICOLA (mancino. ndr): parliamo dei due compari Matteucci e Farabegoli.
    Io invece sono certo, che appena mi sarò completamente ristabilito, gli rifilerò una bella duplice querela che depositerò alla Procura di Ravenna.
    Grazie dell’ospitalità.


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...