CONTINUANO LE AGGRESSIONI

Mentre la stampa di regime non ne fa menzione, su un quotidiano della romagna appare un articolo che descrive la rissa fatta da alcuni marocchini contro altri extracomunitari presso il campo sportivo di Faenza. Questa è una delle tante notizie che vengono riportate dal quotidiano ” la Voce” mentre scandalosamente, altri quotidiani più titolati si ” dimenticano” di menzionarle, daltronde non possono ammettere quello che diciamo da anni, ovvero che la maggior parte degli extracomunitari che arrivano nel nostro paese si guardano dall’adeguarsi alle nostre abitudini ma preferiscono ” insegnarci” le loro. basta incrociare un loro sguardo che ti senti apostrofare con un bel e sano: che Ca…O guardi!! e quasi sempre rischi lo schiaffone. L’episodio di ieri è stato abbastanza ecclatante ma non vengono menzionati episodi meno ” vistosi” ma sicuramente altrettanto pericolosi. non piu tardi di venerdì sera presso la piazza martiri della liberta, verso le 21,30 una donna che transitava assieme al suo cane, si è trovata nel bel mezzo di una rissa tra albanesi ubriachi che si  lanciavano bottiglie in faccia. la malcapitata è stata fatta bersaglio di lanci di bottiglie e alcuni vetri hanno ferito alla testa e alle zampe il cane. ovviamente i faentini presenti nel noto locale adiacente non sono intervenuti a difesa della ragazza e gli albanesi hanno continuato a insultare e minacciare la ragazza finchè lei non si è allontanata col proprio cane sanguinante. Questo è uno dei tantissimi episodi che non avranno spazio sui giornali, come tantissimi altri, ci auguriamo che le ronde vengano approvate con assoluta solerzia affinchè possano essere d’aiuto alle poche e troppo impegnate forze dell’ordine.

Forza Nuova si impegnerà al massimo per garantire il proprio apporto e il proprio aiuto agli italiani che si sentono abbandonati dalle istituzioni e dalle leggi di questa povera italia in preda all’invasore!!!

Annunci

A FAENZA TUTTO BENE???

Certo che si!!!! a Faenza va tutto benissimo, tutto nella norma!!!!

più di centocinquanta bambini che forse rimarranno fuori dagli asili ( le domande sono quasi il doppio dei posti reali negli asili)

Gli zingari hanno invaso il parco di via Calamelli, disturbando, minacciando e importunando le famiglie che si recano in loco e i residenti della zona.

Si è svolta la solita “sagra di Castel Raniero” detta anche la festa delle colline faentine, dove di solito le ignare famigliole si recano con bimbi a seguito e puntualmente si incontrano i soliti noti che bivaccano col ” cannone” in mano, bottiglie di birra dappertutto e solite battute politicizzate contro la destra.

Si, a Faenza va tutto bene, anche perchè gli unici che si lamentano siamo noi di Forza Nuova!!!! e tutti gli altri abbassano la testa e subiscono in silenzio.